Aggiornamento: LA NUOVA NORMA UNI 10200:2018 – COSA CAMBIA NELL’AMBITO DELLA CONTABILIZZAZIONE ENERGETICA_ediz. 2

Descrizione

La finalità del corso è quella di introdurre la nuova norma  UNI 10200:2018, entrata a far parte del corpo normativo l’11 ottobre 2018 , soppiantando la precedente UNI 10200:2015. Il corso è principalmente volto ad illustrare le principali differenze tra la nuova norma e quella ritirata.

Verranno quindi approfonditi quei temi, che la vecchia norma aveva lasciato “aperti”, generando diverse interpretazioni e qualche “punto di attrito” con la legislazione vigente (DLgs 102 del 2014 e Lgs 141 del 2016).

Nello specifico verranno approfonditi i seguenti argomenti:

 

-          Quale tipo di calcolo energetico effettuare (in riferimento alle norme UNI 11300) e quale modello di edificio realizzare ai fini del progetto di ripartizione delle spese

-          La razionalizzazione della procedura di calcolo e modelli di report unificati introdotti

-          La ripartizione delle spese della climatizzazione estiva e della ventilazione meccanica degli ambienti

-          Come trattare gli edifici ad occupazione saltuaria

-          Calcolo del consumo involontario per la contabilizzazione indiretta, con l’impiego del fattore d’uso (significativo per gli edifici a non piena occupazione)

-          Come trattare gli impianti centralizzati a servizio di più edifici

-          Generatori o vettori energetici destinati a più servizi, con o senza contatori di energia o combustibile dedicati (es: metodo sulla base delle letture estive)

-          Le nuove specifiche sull’utilizzo dei ripartitori e informazioni obbligatorie da fornire all’utente

-          Classificazione in 4 livelli per la determinazione della potenza dei corpi scaldanti

-          Metodi di controllo a posteriori della contabilizzazione indiretta (per individuare anomalie sui coefficienti k applicati ai ripartitori

Infine verrà illustrato, tramite l’ausilio del software professionale certificato EDICLIMA, un esempio pratico di contabilizzazione del calore, ripartizione delle spese ed emissione delle bollette, con particolare attenzione a quali dati imputare e come selezionare correttamente le varie opzioni.

Esempio pratico di contabilizzazione indiretta del calore di una palazzina condominiale: nella presentazione verrà posta particolare attenzione al dimensionamento dell’impianto di termoregolazione ed alla ripartizione delle spesa, considerando l’imminente evoluzione normativa nella valutazione del consumo involontario.

Costo

64,00 + Iva

Date e Orari

17 e 19 Dicembre ore 14.00-18.00

Sede

Smart - c.so Siracusa 10 - 10126 Torino

Attestati

Dal CNI sono stati acquisiti i Crediti per gli ingegneri

Posti ancora disponibili

16

Chiusura iscrizioni

17 dicembre 2018

Pre-Iscriviti al corso Per maggiori informazioni